BACK -- BACK

LaceBlack
www.myspace.com/laceblackuniverse

 

MUSICALNEWS.COM
Pubblicato il 18/06/2009 alle 09:39:51
LaceBlack 3 trk promo cd L'universo rock di Luca Celletti, front man anche degli Eurosmith
di Giancarlo Passarella
Con tre brani come Closed in a Shell, New Excess Desire ed Anytime, il combo romano butta sul tavolo del glam & metal rock le proprie carte. E sono vincenti, sicure, convincenti! Luca si e' ripreso fisicamente dall'incidente automobilistico.

Con tre brani come Closed in a Shell, New Excess Desire ed Anytime, il combo romano butta sul tavolo del glam & metal rock le proprie carte. E sono vincenti, sicure, convincenti! Luca si e' ripreso fisicamente dall'incidente automobilistico.

Visti Sabato scorso a Viareggio e li ho trovati da paura: nel corso di quella serata li ho presentati e lanciati per due volte, invitando il pubblico a chiudere gli occhi ed ad immaginarsi di non trovarsi alla Cittadella del Carnevale, ma al Roxy Theatre di Los Angeles o in qualche fumoso localaccio di New York. Quella sarebbe la giusta location per una band come i LaceBlack che sono il lato personale ed originale del progetto Eurosmith, ma solo perche' in entrambe le formazioni c'e' Luca Celletti.

Il 3 trk promo cd che hanno prodotto e' fatto con i controfiocchi e non sembra un demo: package chic, buona registrazione ed un manipolo di validi collaboratori coinvolti. Questo il line-up con cui e' stato registrato:
Luca Celletti music, vocals & lyrics
Valerio Bulzoni guitars & backing vocals
PierLuigi Colletta guitars
Umberto Sartini bass
Andrea Giorgi drums
Raoul Battilani & Andrea Norfi keyboards & backing vocals
Nei ringraziamenti del cd i LaceBlack citano Dio, Alberto Celletti & Marco Valeriani (come graphic designers) ma anche Dani dei Belladonna per l'aiuto fornito in fase di registrazione.

Dal vivo la formazione e' quasi simile a quella che ha lavorato in studio, ma live i LaceBlack sono una band perfetta ed anche visivamente convincono, perche' credono in quello che fanno: e' ovvio che la somiglianza con gli Aerosmith sia forte, ma la performance dei LaceBlack e' una caldera ribollente di Guns'n'Roses (quelli di Paradise City), i vecchi Free e Sweet ed un pizzico di Twisted Sister.

Il rispetto che hanno per il loro progetto lo si vede da tanti piccoli particolari, impatto visivo compreso: se si fa del glam & metal, anche il look vuole la sua parte ed i fans ricambiano con un feedback immediato.

Closed In A Shell mi sembra quella che risente di piu' dell'influenza di Steven Tyler, ma e' sicuramente il brano su cui puntare, magari con l'ausilio di un efficace videoclip: Anytime invece e' la ballad che puo' fare breccia nei cuori dei rockers piu' incalliti, soprattutto sul versate femminile.


Metallized